Non si può fermare il cambiamento – CoachMag 52

In questo periodo di pandemia dovuta al Coronavirus, il termine “cambiamento” ha risuonato in ogni angolo di mass media, social media, giornali, riviste e speciali in TV. Come sappiamo, il cambiamento accompagna la natura stessa (inclusa quella umana) in ogni momento; il nostro ambiente e le nostre cellule stanno cambiando mentre state leggendo questo articolo.

Il cambiamento prevede uno stato di partenza, un “cosmo” ordinato (in greco κόσμος = ordine) e uno stato di arrivo di “caos” disordinato (in greco Χάος = disordine) per poi tornare nuovamente in uno stato di quiete, e così via in un ciclo infinito.

Tra questi due stati (ordine-disordine) si genera una tensione, si sprigiona un continuo dinamismo, un’energia che potremmo definire vera “energia vitale” per ogni sistema umano e non.

Appare chiaro che non si può fermare il cambiamento così come non si può fermare il vento o il nostro respiro. Come facilitare il cambiamento dentro e fuori di noi? Quali strumenti possono favorire una crescita naturale nei momenti di crisi? Come aiutare Coach e Coachee nei delicati processi di cambiamento? La Comunicazione Non Verbale può essere un utile strumento per facilitare e attuare il cambiamento stesso.

(Continua su COACHMAG n.52 con “Il Linguaggio del Corpo come strumento di cambiamento” e i “Gesti per favorire il cambiamento”www.coachmag.it)

Francesco Di Fant
Esperto di Comunicazione, Linguaggio del Corpo, Public Speaking e Analisi della Menzogna

Vuoi conoscere il Linguaggio del Corpo per facilitare la tua vita? Clicca qui per info e training o contattami direttamente a info@francescodifant.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.