Robert Dilts: genialità, modestia e Linguaggio del Corpo – CoachMag 65

In un numero precedente di CoachMag abbiamo analizzato il Linguaggio del Corpo di Richard Bandler, uno dei padri fondatori della PNL. Oggi mettiamo sotto la lente di ingrandimento un suo collega, un’altra delle personalità più in vista del mondo della Continua a leggere Robert Dilts: genialità, modestia e Linguaggio del Corpo – CoachMag 65

La vittoria della Meloni e la sconfitta di Letta: il Linguaggio del Corpo

Alle elezioni appena svolte ha vinto il Centrodestra capitanato dalla Meloni, il Centrosinistra di Letta ammette la sconfitta e si prepara all’opposizione. Osservando le reazioni a caldo dei due protagonisti dopo le elezioni, cosa possiamo capire dal loro Linguaggio del Continua a leggere La vittoria della Meloni e la sconfitta di Letta: il Linguaggio del Corpo

Il robot Ameca può esprimere tutte le emozioni umane?

L’azienda britannica Engineered Arts ha sviluppato un robot umanoide in grado di mostrare con facilità espressioni simili a quelle umane, anche quelle negative come rabbia e disgusto. Un nuovo robot umanoide chiamato “Ameca” ha le espressioni facciali più avanzate e Continua a leggere Il robot Ameca può esprimere tutte le emozioni umane?

Elezioni: il Linguaggio del Corpo di Letta e Meloni

Il 25 settembre gli italiani saranno chiamati alle urne per votare un nuovo governo. Chi sono i leader dei due principali schieramenti in corsa? Cosa possiamo comprendere osservando il loro Linguaggio del Corpo? È tempo di tornare al voto per Continua a leggere Elezioni: il Linguaggio del Corpo di Letta e Meloni

Urlare comunica emozioni diverse

In passato, gli studi scientifici sulle urla umane si sono concentrati quasi esclusivamente sulle vocalizzazioni di angoscia, e questa dimenticanza ha assillato il neuroscienziato Sascha Frühholz. Lui e i suoi colleghi si sono proposti di caratterizzare le urla che emettiamo Continua a leggere Urlare comunica emozioni diverse

Perché si urla?

Nei primati non umani e in altre specie di mammiferi, i richiami simili a urla sono spesso utilizzati come segnale di allarme esclusivamente in contesti negativi, come i conflitti sociali, la presenza di predatori o altre minacce ambientali. Ma perché Continua a leggere Perché si urla?

Analisi della Menzogna: perché i Servizi Segreti sono migliori di altri?

Alcuni studi hanno messo in luce che gli appartenenti ai Servizi Segreti sono il gruppo professionale più abile a riconoscere le menzogne. A cosa si deve questa particolare abilità? Tra i professionisti che lavorano nell’ambito del riconoscimento della menzogna gli Continua a leggere Analisi della Menzogna: perché i Servizi Segreti sono migliori di altri?

Perché alcune persone sono più brave a rilevare le menzogne?

Secondo studi recenti sembra che tra i professionisti della menzogna solo gli agenti dei Servizi Segreti ottengono buoni risultati nel riconoscimento dell’inganno, al contrario di funzionari doganali, forze dell’ordine federali e agenti di polizia. Perché risulta così difficile riconoscere una Continua a leggere Perché alcune persone sono più brave a rilevare le menzogne?

Linguaggio del Corpo: una spinta verso la motivazione – CoachMag 64

L’importanza della motivazione per Coach e formatori è un tema di primaria importanza, in particolare saper accendere o rinforzare la spinta motivazionale dei Coachee e dei discenti con cui lavoriamo a contatto diretto ogni giorno. Che sia interna o esterna, Continua a leggere Linguaggio del Corpo: una spinta verso la motivazione – CoachMag 64

Chi sa riconoscere meglio i bugiardi?

In uno studio recente, la capacità di individuare le bugie è stata valutata in 509 persone. Solo i Servizi Segreti hanno ottenuto risultati migliori di tutti gli altri gruppi. Al di là dei gruppi professionali, scopriamo che i più abili Continua a leggere Chi sa riconoscere meglio i bugiardi?

Credere a una bugia o non credere alla verità?

Gli errori nell’individuare l’inganno non comportano solo il credere a un bugiardo ma anche, cosa spesso peggiore, il non credere a una persona sincera. Questi giudizi errati possono avere conseguenze serie; si può perdere un’amicizia, un lavoro o addirittura la Continua a leggere Credere a una bugia o non credere alla verità?

Pericoli e precauzioni dei cacciatori di bugie

Quali precauzioni generali bisognerebbe prendere quando si rileva un inganno? La maggior parte dei bugiardi è in grado di ingannare la maggior parte delle persone per la maggior parte del tempo. Anche i bambini che mentono, una volta raggiunti gli Continua a leggere Pericoli e precauzioni dei cacciatori di bugie

Effetto Otello e Brokaw: non riconoscere la menzogna

Quando si tratta di ingannare e di scoprire le bugie, ci sono una serie di errori comuni di cui bisogna diffidare. I due più grandi errori di valutazione nella rilevazione degli inganni sono l’”effetto Brokaw” e l’”effetto Otello”. L’azzardo di Continua a leggere Effetto Otello e Brokaw: non riconoscere la menzogna

Migliorare l’analisi della menzogna con una checklist

La maggior parte delle bugie ha successo perché nessuno si impegna a capire come riconoscerle. Ma quando la posta in gioco è alta, c’è un motivo per impegnarsi. Che domande porsi quando si scopre una menzogna? La verifica della menzogna Continua a leggere Migliorare l’analisi della menzogna con una checklist

Il legame tra emozioni animali e umane

L’annoso dibattito sull’esistenza di emozioni e sentimenti negli animali sta per essere ridisegnato da nuovi strumenti. Sebbene gli animali non siano in grado di dirci cosa provano, David Anderson, professore di biologia al Caltech, ritiene che esista un legame tra Continua a leggere Il legame tra emozioni animali e umane