Linguaggio del Corpo: una spinta verso la motivazione – CoachMag 64

L’importanza della motivazione per Coach e formatori è un tema di primaria importanza, in particolare saper accendere o rinforzare la spinta motivazionale dei Coachee e dei discenti con cui lavoriamo a contatto diretto ogni giorno.

Che sia interna o esterna, la motivazione è un energia che tutti dovremmo avere – e mantenere acceso come un fuoco sacro – per portare avanti i nostri progetti, raggiungere i nostri obiettivi e migliorare costantemente come persone e come professionisti.

Questa energia ci permette di raggiungere vette che prima credevamo inaccessibili e, come ci ricorda lo speaker motivazionale Jim Rohn “Se vuoi realmente fare qualcosa troverai il modo, se non lo vuoi veramente troverai una scusa”.

Attraverso parole e tecniche di Coaching e formazione veicoliamo idee, strumenti, cambiamento ed energia motivazionale: esistono altri modi?

Come rinforzare la motivazione, specialmente quando sembra debole o perduta, nei nostri Coachee e discenti attraverso il nostro Linguaggio del Corpo?

ACCOGLIENZA E MOTIVAZIONE CON LA COMUNICAZIONE NON VERBALE

Assumere posizioni con braccia e gambe aperte ci può aiutare a dimostrare accoglienza e disponibilità ai nostri clienti; è anche utile usare in maniera mirata alcuni gesti circolari (che rinforzano l’idea di collaborazione e partecipazione)…

(Continua su COACHMAG n.64 parlando di accoglienza, energia e Linguaggio del Corpo per motivare gli altriwww.coachmag.it)

Francesco Di Fant
Esperto di Comunicazione, Linguaggio del Corpo, Public Speaking e Analisi della Menzogna

Vuoi conoscere meglio il Linguaggio del Corpo per migliorare le tue relazioni e facilitare la tua vita? Clicca qui per info e training o contattami direttamente a info@francescodifant.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.