Perché odiamo quando le persone invadono il nostro spazio?

Perché quando qualcuno entra nel nostro spazio personale senza permesso abbiamo una reazione negativa? Questo accade a causa del nostro istinto di sopravvivenza.

Ogni volta che lo spazio di qualcuno viene violato l’evento viene registrato nella nostra memoria a lungo termine, dove vengono registrate tutte le esperienze negative – questo è il motivo per cui non dobbiamo imparare di nuovo ogni giorno a non toccare una stufa calda – e questo provoca un “dirottamento limbico”.

Questo è un sconvolgimento dell’attività neurale che serve a proteggerci e ci prepara a comportamenti di sopravvivenza come immobilizzarsi sul posto, allontanarsi o scappare e, infine, la risposta di lotta-fuga. In tutti e tre i casi, il dirottamento limbico ci allontana dal nostro normale pensiero, dall’elaborazione cognitiva e ci lascia sconcertati.

Abbiamo una reazione istintiva quando qualcuno sembra pensare di avere il diritto di violare il nostro spazio intimo – lo spazio di circa 30 centimetri di distanza dalla propria pelle – senza considerare i nostri desideri o il contesto. Questo è ciò che viene definito mancanza di intelligenza sociale, una delle cause di un comportamento invasivo.

Allora qual è il grosso problema? Gli effetti del dirottamento limbico, quell’inquietudine emotiva, in realtà durano circa 30 minuti. Possono farci vacillare a livello cognitivo. Possono anche influenzare la memoria e il controllo muscolare.

Ti sei mai chiesto perché non riesci a pensare alle battute più intelligenti fino a 30 minuti dopo la fine di un litigio? Perché, quando qualcuno ti spaventa, il tuo cuore batte all’impazzata e ci vuole un po’ per calmarsi? È a causa del dirottamento limbico.

Quindi la prossima volta che vedi persone che si avvicinano troppo agli altri esercitando una scarsa capacità di giudizio e una mancanza di intelligenza sociale, non è solo bizzarro, è un’invasione dello spazio intimo che apprezziamo e teniamo caro. Tale comportamento non è voluto, è inopportuno, sconsiderato e, soprattutto, psicologicamente scomodo.

Vuoi imparare a conoscere il Linguaggio del Corpo per facilitare la tua vita? Clicca qui per info e training o contattami direttamente a info@francescodifant.it.

Tratto da https://www.psychologytoday.com/us/blog/spycatcher/201502/why-we-hate-it-when-people-invade-our-space

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.